Martedì giornata d’esordio per Lorenzo Sonego nell’“ABN AMRO World Tennis Tournament”, torneo ATP 500 con 980.580 euro di montepremi in corso sul veloce indoor di Rotterdam, in Olanda.

Il 25enne torinese, n.35 ATP – unico azzurro al via a seguito dei forfait per infortunio di Berrettini (addominali) e Sinner (schiena) – è stato sorteggiato al primo turno contro lo statunitense Tommy Paul, n.56 del ranking, che si è aggiudicato in due set l’unico precedente, disputato nella finale dell’ITF di Lecco nel 2015.

 

A guidare il seeding (dopo il forfait di Nadal: schiena) è il finalista degli ultimi Australian Open, il russo Daniil Medvedev: il 25enne moscovita (n.3 ATP) precede il greco Stefanos Tsitsipas (n.6 ATP), il tedesco Alexander Zverev (n.7 ATP), che ha chiesto ed ottenuto una wild card, l’altro russo Andrey Rublev (n.8 ATP), lo spagnolo Roberto Bautista-Agut (n.13 ATP), il belga David Goffin (n.14 ATP) – rispettivamente finalista e vincitore a Montpellier -, il canadese Felix Auger-Aliassime (n.19 ATP)  e lo svizzero Stan Wawrinka (n.20 ATP), vincitore dell’edizione del 2015. Tra i “past champion” c’è anche lo scozzese Andy Murray (n.123 ATP), in gara con una wild card, a segno nel 2009.

Assente il bi-campione in carica, il francese Gael Monfils, vincitore nel 2019 e nel 2020 (finalista anche nell’edizione del 2016).